EUROPARC: TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE

La Carta Europea del Turismo Sostenibile  è stata elaborata nel 1991 da Federazione Europarc ed ha rappresentato per i parchi la prima importante occasione di confronto su tematiche, come  per appuntoil turismo sostenibile, che vanno oltre la conservazione e la tutela dell'ambiente e che conducono ad una "conservazione attiva". Per il raggiungimento di tale obiettivi i parchi interagiscono con altri attori del territorio, tutti uniti in stretta collaborazione, per il raggiungimento di uno sviluppo del turismo sostenibile (riduzione degli impatti ambientali da parte di tutte le persone e aziende che operano sul Parco Nazionale delle 5 terre e area marina protetta).

Le nostre strutture di affittacamere, "cristiana", "antico borgo", "er cantu", hanno intrapreso questo percorso di concerto al Parco Nazionale delle 5 terre e ad altre strutture presenti sul territorio a partire dal 2019 ed ad oggi hanno raggiunto la certificazione CETS 2.0.  

La CETS è in sostanza un metodo di governance partecipata per la creazione di un turismo sostenibile.

Europarc verifica e certifica che le aree protette abbiano effettivamente implementato processi partecipativi inclusivi e trasparenti e che quindi abbiano condiviso un piano d'azione di turismo sostenibile dove diversi attori (non solo il Parco) sono responsabili per le sue attuazioni.

Il progetto Europarc premia le attività che rispondono ai requisiti di tutela ambientale e legame con il territorio e a tali attività  concede l'uso del logo, EUROPARC TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE.

Per il raggiungimento di tale progetto, all'interno delle nostre strutture ricettive utilizziamo prodotti a basso impatto ambientale, certificati ECOLABEL , cioè  a basso impatto ambientale .durante il loro intero ciclo di vita.

Di anno in anno le aziende presenti sul mercato europeo ci danno  nuove soluzioni migliorando continuamente i parametri di impatto ambientale (per esempio prodotti ecocompatibili giudicati validi dal Comitato Ecolabel- Ecoaudit venivano prodotti quasi esclusivamente in formato monodose, ma oggi sono prodotti anche sotto forma di ricarica, evitando così la produzione di numerosi rifiuti)-

Inoltre per ridurre l'utilizzo di detersivi inquinanti utilizziamo nelle pulizie degli alloggi il macchinario Polti Sani System che tramite vapore secco ad altissima temperatura (180°)permette di uccidere fino al 99,99% virus, batteri, funghi e spore, senza sostante chimiche.

I PRODOTTI DELLA LINEA CORTESIA PER L'IGIENE PERSONALE

Nelle nostre strutture offriamo ai clienti una linea cortesia Anyah; si tratta di prodotti dalla provata efficacia su corpo e capelli ma che rispettano l'ambiente in quanto il packaging di tali prodotti è progettato per ridurre le emissioni ci CO2 e i pricipali cosmetici utilizzati accolgono i criteri EU Ecolabel o Ecocert.

Anyah contribuisce a salvaguardare l'ecosistema acquatica in modi diversi:

- più basso CDV TOX, cioè più basso  il volume di acqua necessaria per sciogliere un grammo di prodotto senza danneggiare l'ambiente acquatico

- tutti gli ingredienti esfolianti sono naturali, permettendomi di contribuire a preservare la vita marina e l'equilibrio ecologico del nostro pianeta